Wimbledon, Sonego: “Partita equilibrata, non ha fatto neanche un errore” [ESCLUSIVA]

0
5

Lorenzo Sonego ha parlato in esclusiva ai microfoni di Ubitennis dopo la sconfitta a Wimbledon contro Roberto Bautista-Agut. Ecco la sua chiacchierata con Luca Baldissera.

D: Inizio equilibrato, poi è cambiato qualcosa? L’interruzione ti ha dato particolarmente fastidio?

S: No, partita tutta equilibrata. Il primo set ho avuto cinque palle break e quindi potevo andare avanti di un break io. Il secondo set l’ho vinto agevolmente e poi al terzo di nuovo all’inizio sembravo superiore e poi invece ho preso un break dove lui ha giocato molto bene. Poi dopo l’interruzione lui è partito subito molto bene. Oggi penso non abbia fatto neanche un errore gratuito in tutta la partita. La continuità nella risposta, la qualità dei colpi, la precisione, il passante.

D: D’altronde parliamo di uno che ha messo in difficoltà sul palleggio Djokovic. Cosa ti dava fastidio in particolare?

S: Di sicuro i suoi colpi erano molto incisivi perché la palla rimbalzava bassissima e quindi per me è difficile comunque cercare di comandare e fare male. Di sicuro la palla sul rovescio più bassa mi dà più noia, poi sicuramente su una superficie più lenta la sua palla pesa molto di meno, su una superficie rapida come l’erba anche la sua palla è più veloce.

D: Fai un bilancio, hai cambiato allenatore, cosa è cambiato tecnicamente, tatticamente?

S: Sono contento del lavoro che stiamo facendo, stiamo cercando di fare un gioco un po’ più aggressivo, più verso la rete. Stiamo vincendo tanto il serve on volley, stiamo cercando di far male più con i primi colpi dopo il servizio, in risposta cerco di essere più aggressivo. Sono contento del lavoro. Più che altro a livello mentale sto bene, sono contento di come sto giocando, mi sto divertendo, il mio team mi sta dando la mano giusta per poi divertirmi in campo.