Wimbledon, dicono i bookies: l’Italia s’è desta. Sinner e Paolini per un sogno sempre più reale

0
5

Wimbledon, ci siamo. Il torneo più atteso, più prestigioso, è alle sue battute finali, all’ultima curva o quasi: è tempo di quarti di finale, tempo di migliori 8. E oggi, uno storico martedì 9 luglio, il Centrale, il tempio del tennis, sarà terra di conquista per i colori azzurri. Aprirà le danze Jannik Sinner, il principale candidato a tornare da Londra con il trofeo. Il n.1 al mondo sfiderà per la dodicesima volta Daniil Medvedev, dopo averlo battuto nelle ultime cinque…soprattutto nell’ultima in uno Slam. Le quote sono abbastanza nette in favore dell’azzurro: 1,224,40 su Goldbet, 1,224,40 su Better e 1,204,50 su Bet365. Ma la vera quota importante per quanto riguarda Sinner non si esaurisce nel match odierno.

Il n.1 al mondo infatti gode da inizio torneo di una importante maggiorata su Better, che ne paga la vittoria (per i nuovi iscritti) 10 volte la posta giocata. Praticamente 5 volte tanto il 2,50 di Goldbet e il 2,60 di Bet. Una selezione che più si avanti nel torneo più chiaramente acquisisce valore e probabilità di riuscita, visto che Jannik è “solo” a 3 vittorie dall’obiettivo finale. Come solo a 3 vittorie è Jasmine Paolini, la testa di serie più alta nel suo spicchio, chiamata ad un’impresa più grande di quelle fatte finora, contro Emma Navarro. L’americana ha gran servizio, buoni colpi e consapevolezza dell’occasione di svoltare la sua carriera. Favorita oggi, è la seconda per la vittoria finale, a 5,00 su Goldbet, 5,00 su Better e 5,00 su Bet365.

Se la principale indiziata è ovviamente Elena Rybakina, ex campionessa (2,10 su Goldbet e Better, 2,10 su Bet), si è avvicinata di molto anche Paolini. A più di 60,00 all’inizio del torneo, l’azzurra è ora arrivata a un onesto 10,00 su Goldbet e Better, e a un ben più interessante 13,00 su Bet365, dove in realtà è favorita solo rispetto a Sun e Krejcikova. Una situazione dunque ben diversa dal connazionale Sinner, inseguito un po’ più da vicino solo da due soliti noti. Uno è Novak Djokovic, pagato 3,50 volte la posta su Goldbet, 3,50 su Better e 3,40 su Bet, apparso in forma smagliante contro Rune e in tenuta seconda settimana, cioè tenuta da pericolo. L’altro è il fenomeno e amico, che molto probabilmente si ritroverà in semifinale.

Carlos Alcaraz, vicino alla tanto agognata, ennesima sfida con Jannik, punta a vincere i Championships per il secondo anno di fila, è arrivato a un punto importante, e oggi dovrà liberarsi di un giocatore che non si batterà da solo come Tommy Paul. Lo spagnolo è strafavorito, ma di certo lo yankee venderà cara la pelle, per quanto possibile: interessante il 3-1 per il n.3 ATP, a 3,35 su Goldbet e Better, 3,40 su Bet365. Ma soprattutto è interessante il 10,00 che Goldbet regala ai nuovi iscritti come quota per il trionfo finale, valida tuttora, di Carlitos, ben più favorevole del 3,50 di Better e il 3,40 di Bet. La risposta la darà il campo, ma Jannik e Jasmine potrebbero prendere residenza a Londra almeno fino alla fine della settimana. E chissà che domani non trovino anche un posto per Musetti.