Olimpiadi Parigi 2024: ufficiali le entry list di singoli e doppi maschili e femminili

0
94

Rapiti dalla magica e maestosa aura di Wimbledon non ci rendiamo conto che tra una decina di giorni sarà di nuovo il turno della terra rossa. Un paio di settimane ancora e a Parigi, nell’impianto del Roland Garros, andranno in scena le Olimpiadi. Solamente un mese e mezzo dopo il termine del secondo Slam dell’anno. Questa volta, però, i tennisti giocheranno per la propria nazione e, per quanto riguarda il singolare maschile, si assisterà a partite due set su tre e non più tre su cinque.

Da poco l’ITF – che organizza l’evento per conto del CIO – ha pubblicato le entry list ufficiali. Si sanno quindi i nomi dei 64 tennisti e tenniste e delle 32 coppie di giocatori e giocatrici di 41 nazioni che si sfideranno nella capitale francese. Per un totale di 184 atleti muniti di racchetta. I 16 tandem che comporranno il tabellone di doppio misto, invece, saranno resi pubblici dall’ITF il 24 luglio.

Come detto, i tennisti calcheranno i campi in terra battuta del Roland Garros. Saranno 12 i rettangoli da gioco in cui si disputeranno gli incontri; compresi il Philippe Chatrier e il Suzanne Lenglen, entrambi dotati di tetto retrattile in caso di pioggia (il secondo da quest’anno). Saranno invece 6 i campi di allenamento.

Come da regolamento, potranno partecipare agli eventi di singolare quattro tennisti per genere per nazione. Nei tornei di doppio, invece, tetto massimo di due coppie per paese, una per il doppio misto che dovrà essere composta da atleti già impegnati o nel singolo o nel doppio.

Ottengono il diritto di prendere parte alla manifestazione solamente i tennisti in regola con la loro associazione nazionale che hanno soddisfatto i requisiti di partecipazione alla Coppa Davis e alla Billie Jean King Cup. L’associazione nazionale di qualsiasi giocatore che non soddisfacesse questo criterio poteva presentare domanda per un’esenzione. Per l’iscrizione alla rassegna a cinque cerchi sono state utilizzate le classifiche ATP e WTA del 10 di giugno, ovvero quelle del lunedì successivo il termine del Roland Garros.

Alle qualifiche grazie al ranking e al ranking protetto si affiancano quelle assegnate dall’ITF ai vincitori dei Giochi panamericani, asiatici e africani. In seguito, un accesso all’evento è stato riservato anche ai vincitori dell’oro in passate edizioni e ai campioni Slam in singolare con più titoli. Tra questi ultimi figurano Andy Murray e Stan Wawrinka nel maschile, Caroline Wozniacki nel femminile. Infine, due Universality Places che offrono un’opportunità a Danka Kovinic (Montenegro) nel femminile e a Benjamin Hassan, nel maschile, che diventerà quindi il primo tennista libanese della storia a partecipare alle Olimpiadi.

Per quanta riguarda il doppio maschile e femminile, sono state scelte le prime 24 coppie tenendo conto della classifica combinata di singolo o doppio. Per i top ten di specialità il diritto di scegliersi un qualunque connazionale che rientri tra i primi trecento al mondo. Per le altre otto coppie, la priorità è stata data ai tandem di singolaristi, seguiti eventualmente dai tandem con almeno un giocatore di singolare.

I sorteggi dei tabelloni si svolgeranno giovedì 25 luglio alle ore 11.

A rappresentare i colori azzurri ci saranno nel singolare maschile Jannik Sinner, Lorenzo Musetti, Matteo Arnaldi e Luciano Darderi. Nel femminile presenti Jasmine Paolini, Elisabetta Cocciaretto e Lucia Bronzetti. Simone Bolelli e Andrea Vavassori saranno la coppia di punta del doppio maschile, affiancati dall’altro duo composto da Sinner e Musetti. Sara Errani e Paolini, invece, prenderanno parte alla gara di doppio femminile insieme a Bronzetti e Cocciaretto, anche loro in coppia. Infine, il tandem di doppio misto dovrebbe insieme Errani e Vavassori, al via anche a Wimbledon.

Tra i singolaristi top 20 che non prenderanno parte alla Olimpiade vediamo il nome di Andrey Rublev, Grigor Dimitrov e Ben Shelton. Nel femminile Aryna Sabalenka, Ons Jabeur, Daria Kasatkina, Madison Keys, Liudmila Samsonova, Viktoria Azarenka e Anna Kalinskaya.

Di seguito, le entry list ufficiali di singolare maschile, doppio maschile, singolare femminile e doppio femminile.